Lavastoviglie



Forse qualcuno di voi si sta chiedendo: "anche le lavastoviglie però utilizzano acqua calda. Perchè allora non applicare lo stesso metodo delle lavabiancheria anche per questo elettrodomestico, sfruttando due ingressi separati?".
La risposta è abbastanza semplice: si potrebbe, ma nessuna casa costruttrice lo fa. Ora vi state chiedendo "come mai?", giusto?
Non vi faccio attendere: in linea di principio non c'è nessun problema a farlo. Tuttavia ci sono alcune differenze tra i due elettrodomestici.
La lavastoviglie utilizza meno acqua di una lavabiancheria. Per un ciclo di lavaggio servono infatti tra i 10 e i 20 litri di acqua, cioè 4-5 volte di meno rispetto a una lavatrice da 6kg si capienza.
Inoltre utilizzano praticamente solo acqua calda.

Questo ci porta a dire che in genere le lavastoviglie possono essere collegate all'acqua calda tramite l'unico ingresso di cui sono dotate (senza bisogno di avere due attacchi separati)!
E' opportuno comunque verificare questa possibilità per il vostro modello specifico, dato che per alcune marche è tollerata acqua calda in ingresso solo fino a una certa temperatura.
Come per le lavatrici utilizzare acqua già calda permette di evitare di sprecare energia per scaldare l’acqua, e questo implica un risparmio di soldi!

Il quantitativo di litri d'acqua utilizzato è un fattore da tenere in considerazione nel caso in cui si decida di collegare la lavastoviglie all'acqua calda.
Infatti, anche se questo non inficia troppo il risparmio che si ottiene, è necessario considerare la distanza della lavastoviglie dalla caldaia; in poche parole l'acqua difficilmente uscirà direttamente calda dalla caldaia e quindi la lavapiatti, cominciando a caricare acqua, riceverà i primi litri (compresi quelli già presenti nelle condutture) a una temperatura bassa nella lavastoviglie.
Capite bene alcuni litri di acqua rispetto ai 15-20 che servono per un programma di lavaggio, riducono un pochino il vantaggio dato che la lavastoviglie dovrà riscaldare l'acqua ulteriormente con la propria resistenza elettrica.
Questo fenomeno è ancora meno rilevante nel caso dei pannelli solari, in cui l'acqua è già calda, e quindi l'unica acqua non a temperatura, sarebbe quella già presente nelle tubazioni.
Tenete conto, in ogni caso, che spesso l'acqua presente nella conduttura dell'acqua calda non è fredda come quella presente nelle condutture dell'acqua fredda!
Per le lavatrici, dato il maggior numeri di litri usati, si può trascurare questo aspetto.


Fonti immagini:
http://www.waldronareachamber.org
http://www.comefaretutto.com

Lavatrici A Doppio Ingresso su Facebook - www.facebook.com/LavatriciADoppioIngresso.it Lavatrici A Doppio Ingresso su Twitter

 
Copyright ©2011 - Powered by Un Mondo Differente.com | Template by Blogger Themes Pubblicità | Contatti | Mappa del sito